Il Canal Grande di Venezia – 15 cose da vedere e da fare

Il Canal Grande è il principale corso d’acqua di Venezia. Attraversa praticamente tutta l’isola e anticipa l’idea moderna di Quinta Strada di New York, con la differenza di essere una “strada” interamente su acqua.

Canal Grande Tour Info

Pass per vaporetto e autobus

Biglietto valido 75 minuti che ti permette di spostarti per tutta Venezia. Acquista online e risparmia.

Da 10,50 € a persona

Prenota ora


E’ proprio qui che si affacciano le più importanti Chiese e le più antiche residenze aristocratiche veneziane che celano, ancora oggi, tesori d’arte dal valore inestimabile. Ed è proprio qui che iniziamo questo nostro viaggio: alla scoperta del Canal Grande, cosa vedere e ammirare su questa straordinaria strada che taglia in due Venezia.

Canal Grande Venezia

Informazioni e caratteristiche

Il Canal Grande è lungo 3,8 km e presenta una larghezza che varia dai 30 ai 90 metri. Forse anche a causa delle sue enormi dimensioni, sono solo 4 i ponti che lo attraversano e che permettono un collegamento rapido tra i vari sestieri (quartieri) della Città.

I ponti sul Canal Grande

Il più importante è conosciuto è senza dubbio il Ponte di RialtoGli altri tre sono: il Ponte dell’Accademia, il Ponte degli Scalzi e il Ponte della Costituzione.

Curiosità e Segreti

Qual è la profondità del Canal Grande? Circa 5 metri.

Perché il Canal Grande è così famoso?

In passato Venezia era come una piccola New York. Era un porto di vitale importante in tutto il Mediterraneo: punto di partenza per chi voleva spostarsi in occidente, ma anche in oriente.

La storia di Venezia è stata costellata di eventi che hanno riguardato intellettuali, artisti, imprenditori supportati da un grande esercito e una formidabile flotta.

Avere all’epoca una residenza sul Canal Grande era simbolo di benessere e di potere. Proprio per questo troviamo oggi più di 170 edifici di grande interesse storico o artistico: banche, hotel prestigiosi, musei e gallerie d’arte.

Il tour consigliato sul Canal Grande

Se volessi davvero prenderti un attimo e fermarti per ammirare tutti gli edifici che affacciano sul Canal Grande di Venezia, servirebbero diversi giorni. Iniziamo questo nostro tour partendo dalla Stazione di Venezia Santa Lucia – da cui è possibile prendere il water bus, cioè il vaporetto, per arrivare fino a Piazza San Marco.

Partenza da Venezia Santa Lucia

Una volta salito a bordo del traghetto (qui trovi gli orari) è possibile ammirare la bellissima cupola della Chiesa di San Simeone Piccolo, proprio di fronte alla piazza della stazione.

Inizierai attraversando il primo dei quattro ponti sul Canal Grande: il Ponte degli Scalzi, realizzato negli anni ’30 del XX secolo per permettere alle persone di raggiungere l’altra sponda senza dover arrivare a Rialto.


Tour Canal Grande Venezia

Tour guidato in barca da 1 ora sul Canal Grande

da 30,00 €

Prenota ora


Fondaco dei Turchi

Pochi minuti dopo la partenza incontrerai, guardando verso destra, Fondaco dei Turchi, un edificio in stile gotico realizzato nel XIII secolo, oggi sede del Museo di Storia Naturale. La facciata dell’edificio, al piano inferiore, è formata da 10 archi a tutto sesto e due piccole torri laterali.

Canal Grande Fondaco Turchi

Fondaco dei Turchi sul Canal Grande – Foto di Thom Ouellette

Casinò di Venezia

Sulla sinistra invece puoi osservare il casinò più antico al mondo, in Ca’ Vendramin Calergi. Inaugurato nel 1638, è stata l’ultima residenza del grande compositore Richard Wagner. Infatti qui si può visitare il museo dedicato all’artista.

Ca’ Tron e Università IUAV

Dal tuo vaporetto ora guarda verso destra. Potrai ammirare lo storico Ca’ Tron, realizzato probabilmente alla fine del XVI secolo. Ora è sede di esposizioni e infrastratture di ricerca.

Ca Tron Canal Grande

Nella foto: Ca’ Tron, Palazzo Belloni Battagia (con le due guglie sul tetto), Fondaco del Miglio e Fondaco dei Turchi – Foto di Dan

Ca’ Pesaro e la Galleria Internazionale di Arte Moderna

Continuando la navigazione sul Canal Grande, ci ritroviamo sulla destra uno stupendo edificio in stile Barocco, con grandiosi marmi sulla facciata. Progettato nel XVII secolo, su fondazioni in pietra, si caratterizza per il doppio ordine di colonne di dimensioni imponenti.

Ca Pesaro Canal Grande

Qui sono esposte le opere d’arte di maestri come Miro, Kandinsky, Chagall, Sironi assieme una piccola galleria di arte contemporanea.

Il mercato di Rialto e il Campo de la Pescaria

Stai attraversando ora con il tuo vaporetto la zona storica del mercato veneziano. Ogni mattina qui si possono trovare pesce fresco, frutta e verdura coltivate nei dintorni della laguna. Puoi riconoscere la zona grazie ai tipici tendacci rossi.

Approfondimenti: scopri il fascino e lo street food del Mercato di Rialto

Palazzo dei Camerlenghi

Proprio prima del famoso ponte di Rialto, sorge questo interessante edificio risalente al XVI secolo, centro della magistratura finanziaria e dove i “contabili” della Serenissima lavoravano duramente per migliorare il tesoro cittadino.

Al piano terra si trovano le Fondamenta de la Prison, ovvero le fondamenta della prigione, in cui venivano segregati gli insolventi.

Ponte di Rialto Canal Grande

Ponte di Rialto

E’ probabilmente il più bello e imitato ponte al mondo, uno dei simboli di Venezia. Oggi si trovano tante piccole attività dedite alla vendita di souvenir per turisti, anche se una volta era gremito di botteghe artigianali.

Palazzo Dolfin Manin

Subito dopo il ponte vedrai un antico palazzo, realizzato nel XV secolo su progetto di Jacopo Sansovini. Una splendida facciata in pietra bianca istriana con aperture ad archi.

Gli interni sono stati decorati dall’artista Giambattista Tiepolo. Di fronte Palazzo Dolfin Manin si vede la famosa Ambasciata di Monaco.

Il Municipio di Venezia – Ca’ Farsetti

Si trova nel Sestriere San Marco, in un antico edificio risalente al XIII secolo. Fu commissionato il progetto dai discedenti del Doge Enrico Dandolo. Al piano terra spicca lo stile tipico veneziano-bizantino con 5 archi a tutto sesto con 4 colonne corinzie.

Canal Grande Cosa vedere

Da sinistra a destra, Ca’Loredan, Ca’ Farsetti, Palazzo Corner Martinengo Rava, Palazzo Corner Valmarana and Palazzo Grimani | Foto di Reading Tom

Palazzo Querini Dubois

Realizzato nel XV secolo dalla famiglia Zane, è un magnifico esempio di architettura veneziana rinascimentale. La facciata è semplice ma decorata con pietra bianca d’Istria. Molto interessante è la corte interna con finestre a 3 bifore.

Palazzo Balbi

Un edificio meraviglioso sul Canal Grande di Venezia risalente al XVI secolo per conto di un’importante famiglia aristocratica. Qui fu ospitato Napoleone Bonaparte quando la Francia conquistò Venezia nel 1807. Dal 1971 il Palazzo è diventato la sede della Regione Veneto.

Palazzo Balbi Canal Grande

Palazzo Balbi che affaccia sul Canal Grande – Venezia | Foto di Wikipedia

Ca’ Rezzonico

Continuando la navigazione sul Canal Grande, puoi ammirare sulla tua destra Ca’ Rezzonico. E’ uno dei più famosi e prestigiosi palazzi di tutta Venezia. Si trova tra Palazzo Contarini Michiel e Palazzo Nani.

Realizzato nel XVII secolo, si contraddistingue per una scala monumentale e un’imponente sala da ballo. Ca’ Rezzonico ospita oggi il suggestivo Museo del 700 veneziano.

Canal Grande Tour Venezia

Molti artisti hanno amato questo edificio non solo per la sua monumentalità ma anche per le sue proporzioni.

Ponte dell’Accademia

Attraversa il Canal Grande di Venezia nella parte sud ed è chiamato anche il Ponte dell’Accademia di Belle Arti. E’ stato inaugurato nel 1854, per essere poi demolito e sostituito da un ponte in legno. Oggi la città sta pensando di costruirne uno nuovo e di sostituirlo nuovamente con uno più moderno e longevo.

Palazzo Barbaro

E’ uno dei più grandi palazzi che affaccia sul Canal Grande. Puoi ammirarlo direttamente alla tua sinistra e si trova di fronte il celebre Palazzo Contarini. Fu realizzato nel 1425 come residenza dalla famiglia aristocratica Spiera.

Palazzo Barbaro Canal Grande

Palazzo Barbaro dal Grand Canal Venice | Foto di Jan Kranendonk

Lo scrittore Henry James ha soggiornato qui. La magnifica facciata fu restaurata tra il 2000 e il 2001.

Palazzo Vernier dei Leoni

E’ un edificio molto particolare perché è formato da un solo piano. Non è stato mai completato ed è qui che ha vissuto per diversi anni la magnate Peggy Guggenheim, l’ultima donna a Venezia ad avere un suo personale gondoliere.

Oggi l’edificio ospita la Collezione Peggy Guggenheim, uno dei musei più importanti di tutta Europa dedicato all’arte moderna e alla prima metà del XX secolo.

Punta della Dogana

Chiamata Punta della Dogana o Punta della Salute, è una piccola lingua di terra triangolare che divide il Canal Grande dal Canale della Giudecca. Venendo da Santa Lucia si può osservare sulla destra.

Punta della Dogana Canal Grande

Punta della Dogana dal Canal Grande | Foto di JP Dalbéra

Qui è possibile visitare la meravigliosa Basilica di Santa Maria della Salute e Dogana da Mar, con la sua bellissima Palla d’Oro, un gigantesca sfera dorata sostenuta da una scultura con due giganti.

Arrivo: Palazzo Ducale e Piazza San Marco

Sei arrivato a destinazione: hai attraversato tutto il Canal Grande e sei arrivato nel cuore di Venezia. Qui sovrani e autorità di tutto il mondo venivano ad incontrare il Doge.

All’interno del Palazzo Ducale si possono ammirare salini riccamente affrescati così come prigioni e sale di tortura in cui tantissimi detenuti non hanno più rivisto il mare se non attraverso le grate del Ponte dei Sospiri.

Consigliamo, arrivati a questo punto, di vistare questo straordinario edificio simbolo della potenza della Repubblica di Venezia, meglio ancora con una guida.


Tour privato in gondola tra i canali di Venezia. Prenota on line e risparmia.

Da 76 € a persona

Prenota ora


Leave a Reply