Dove vedere Venezia dall’alto, 6 punti panoramici

Ti piacerebbe avere uno scorcio panoramico di Venezia dall’alto? Ecco la lista delle torri, dei campanili o dei punti panoramici gratis e non, che ti consigliamo di non perdere. Ricordati di portare una macchina fotografica per immortalare una vista unica al mondo.

Venezia dall'alto
Venezia vista dall’alto da Fondaco dei Tedeschi – Foto di khrawlings

Con il suo sistema di canali e calli, con la sua struttura urbana circondata dalle acque della laguna, Venezia può senza dubbio essere considerata una città unica al mondo. Ci sono alcuni punti particolari, torri e campanili, che consentono di avere una vista d’insieme che davvero ti regala una forte emozione: le abitazioni storiche, i canali, la vista sulla laguna.

1. Fondaco dei Tedeschi (gratis)

Fondaco dei Tedeschi è un centro commerciale su più piani poco distante dal Ponte di Rialto. Deve il suo nome al fatto che una volta questo edificio era il punto di riferimento dei commercianti che provenivano alla Germania o che comunque parlavano la lingua tedesca.

La sua terrazza panoramica offre una vista a 360 gradi sul Canale Grande e sui tetti di Venezia. Dai un’occhiata a questa foto a 360° scattata da un visitatore e postata su Google Maps.

> Pronti, via!

La cosa davvero interessante è che l’acesso a Fondaco dei Tedeschi e alla sua terrazza non richiede un biglietto di ingresso e rappresenta una delle soluzioni migliori per vedere Venezia dall’alto gratis. Tuttavia è fondamentale prenotare in anticipo la visita: la prima volta che ci abbiamo provato, infatti, non abbiamo trovato posto e siamo stati costretti a rinunciare. Per evitare questo inconveniente puoi prenotare gratuitamente il tuo posto online.

> Prenota online gratis

La terrazza è aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 18.30 ed è possibile sostare sulla terrazza al massimo per 15 minuti.

2. Il campanile di San Marco

Con i suoi 98,5 metri d’altezza, il Campanile di San Marco è l’edificio più alto di Venezia. Se non soffri di vertigini, una visita sul suo terrazzo saprà regalarti un’emozione unica: non solo potrai ammirare Piazza San Marco dall’alto, ma la tua vista potrà spaziare su tutta la laguna e, nelle giornate in cui il cielo è particolarmente limpido, potrai addirittura ammirare le cime innevate delle Dolomiti.

Venezia vista dall'alto
Venezia vista dall’alto del Campanile – Foto di Patrick Mandersson

Per prendere l’ascensore del campanile, è necessario fare un biglietto. Si tratta di una delle attrazioni di Venezia più ambite dai turisti e le file per il ticket è generalmente molto lunga. Puoi saltare la coda prenotando online e accedere direttamente all’ascensore senza fare la fila.

3. Palazzo Contarini del Bovolo

Con la sua caratteristica scala a chiocciola, Palazzo Contarini del Bovolo è uno dei capolavori più suggestivi ma allo stesso tempo meno conosciuti di Venezia. Un sistema di archi a tutto sesto ti accompagnerà durante la visita fino a condurti ad una caratteristica loggia veneziana da cui potrai ammirare una stupenda vista dall’alto dei tetti della città.

Scala Palazzo Contarini del Bovolo
I tetti di Venezia dall’alto di Palazzo Contarini – Foto di Magda Banach
Goditi il panorama dalla scalinata più famosa di Venezia
Valido 1 giorno – Cancellazione gratuita fino a 24 ore prima – Salta la fila

Da 7 € a persona

Prenota ora

4. Ponte di Rialto (gratis)

Non è molto alto, appena 7,5 metri, ma inseriamo in questa lista di luoghi da non perdere anche il Ponte di Rialto perché consente una vista unica sul Canal Grande in una posizione leggermente sopraelevata.

E’ praticamente sempre pieno di turisti intenti a scattare foto o a farsi selfie, il nostro consiglio è di goderti questo posto all’alba o al tramonto, quando la luce dipinge di magia gli edifici storici del Canal Grande. Ovviamente l’accesso è libero e non c’è un biglietto da acquistare.

5. La terrazza del Duomo

La Basilica di San Marco, conosciuta in tutto il mondo grazie alla ricchezza delle sue decorazioni, ha una splendida terrazza da cui si può ammirare non solo da vicino la magnificenza dei cavalli in bronzo, ma anche la Piazza, il Palazzo Ducale, la laguna, le Procuratie e la Torre dell’Orologio con i segni dello Zodiaco, come nella foto che segue.

Foto di Venezia dall'alto
Foto scattata dalla terrazza della Cattedrale – Foto di Heleen Van Duin

Per poter accedere alla Cattedrale e alla terrazza è necessario acquistare un biglietto di ingresso (vale la pena, credetermi!). Attenzione alle code: la Basilica di San Marco è richiestissima e quindi le file alla biglietteria sono davvero lunghissime. Meglio prenotare on line la visita e saltare la coda!

6. Il Campanile di San Giorgio

La Basilica di San Giorgio Maggiore è una delle opere di architettura più rappresentative di Venezia. Progettata dal Palladio, la sua sagoma viene immortalata ogni giorno visto che si trova esattamente di fronte Piazza San Marco.

Dall’alto del suo campanile è possibile scorgere un panorama mozzafiato su tutta Venezia. Nell’immgine in basso uno spettacolare tramonto sull’Isola della Giudecca.

San Giorgio Mggiore Venezia vista
La vista di Venezia dall’alto dal Campanile di San Giorgio
Prenota un tour per l’isola di San Giorgio Maggiore con videoguida
Durata 2 ore – Cancellazione gratuita fino a 24 ore prima – Salta la fila

Da 18 € a persona

Prenota ora

La forma di Venezia dall’alto: cuore o pesce?

Sui social network è circolata a lungo una fotografia di Venezia dall’alto a forma di cuore. Si tratta ovviamente di un fake con una foto molto manipolata e addirittura specchiata. Non sono mancate però le persone che hanno dato per vera questa immagine.

In realtà Venezia dall’alto è un pesce gigante. Sarà forse meno romantico, ma è senza dubbio più verosimile come descrizione se proviamo ad osservare la città dal satellite.

Venezia dall'alto foto satellite
Foto satellitare di Venezia | Immagine dell’European Space Agency

Venezia dall’alto… con il drone

Nonostante circolino online diverse fotografie scattate con il drone che riprendono Venezia vista dall’alto, ti ricordiamo che è severamente vietato utilizzare droni sopra la città. Le multe sono salatissime e gli agenti della Polizia o dell’Esercito sorvegliano la città notte e giorno e sono pronti ad intervenire. Meglio evitare!

Come raggiungere i punti panoramici?

Venezia è una città che può essere visitata solo a piedi oppure su mezzi acquatici. Visto che la gondola e i taxi acquatici sono molto costosi, il nostro consiglio è di scegliere i trasporti pubblici. I traghetti sono numerosi e frequenti e ti permettono di visitare tutta la città senza problemi.

L’unico consiglio è di prenotare in anticipo perché le code alle biglietterie sono davvero lunghe. Inoltre se scegli un biglietto giornaliero (o di 2, 3 o 7 giorni) hai la possibilità di risparmiare e di utilizzare i trasporti pubblici tutte le volte che vorrai.

Leave a Reply