1 giorno a Venezia: cosa vedere? L’itinerario completo

Venezia è una città così ricca di storia – e di storie – che scoprirne tutto il fascino e il mistero in una sola giornata è impossibile. Tuttavia ci si può organizzare con un tour che permetta di scoprire Venezia in 1 giorno.

Visto che il tempo è poco e c’è una sola giornata a disposizione, si possono ottimizzare gli spostamenti utilizzando il vaporetto e visitare le attrazioni principali che offre la laguna. Il biglietto puoi acquistarlo direttamente online così da evitare inutili code ed essere già pronto ed esplorare la città.

Pass per vaporetto e autobus
Salta la fila – Durata 75 minuti – Cancellazione gratuita fino a 24 ore prima

Da 10,50 € a persona

Prenota ora


Itinerario per visitare Venezia in 1 giorno

Partenza da Piazzale Roma o dalla ferrovia

Cosa vedere in 1 giorno a Venezia? Il tour di questa giornata nella città della laguna con partenza da Piazzale Roma o dalla Stazione Ferroviaria Santa Lucia. Troverai in entrambi i casi la fermata per il vaporetto da cui inizia il nostro viaggio alla scoperta della Serenissima. La linea che ti consigliamo di prendere è la numero 2 e la tua Fermata è RIALTO

1 – In barca sul Canal Grande

Durata: 15 minuti circa

Durante il tragitto ti consigliamo di metterti comodo e di goderti la stupenda vista sul Canal Grande. Sei nel cuore di Venezia e su questa importantissima strada su acqua una volta venivano realizzati i più prestigiosi edifici della nobiltà veneziana.

2 – Il ponte di Rialto

Riconoscerai immediatamente il meraviglioso Ponte di Rialto, la nostra prima tappa di questo tour.

Ponte di Rialto Venezia 1 giorno

E’ una delle icone di Venezia, una grandiosa opera di architettura e di ingegneria, sostenuta da ben 6.000 pali in legno. E’ lungo 48 metri e largo 22. la struttura originaria fu realizzata nel tardo medioevo in legno. Il ponte attuale in pietra venne progettato da Antonio Da Ponte alla fine del ‘500.

Dalla cima della scalinata del ponte, ogni giorno si soffermano migliaia di turisti che fotografano lo stupendo paesaggio della laguna e del Canal Grande.

3 – Verso Piazza San Marco

Durata: 10 minuti

Se devi visitare Venezia in 1 giorno non puoi perderti la piazza principale della città. La raggiungeremo a piedi, così da poter esplorare con calma il sestiere San Marco, ricco di vetrine, negozi, bar e piccole attività artigianali.

E’ una passeggiata di circa 10 minuti decisamente molto piacevole. Non correrai mai il rischio di perderti perché lungo tutto il percorso troverai numerose indicazioni che portano verso Piazza San Marco.

Passeggiando per Calle dei Fabbri – Foto di Roaming Together

4 – Piazza San Marco

Durata: 20 minuti

Siamo arrivati nel cuore della Serenissima, una delle piazze più visitate al mondo. Davanti a noi si ergono capolavori straordinari di architettura, come la stupenda Basilica di San Marco, detta anche la Cattedrale d’Oro per i suoi straordinari mosaici in oro.

Piazza San Marco – Foto di BOC Photography

Sulla destra della Cattedrale c’è il centro del potere della Repubblica di Venezia: il Palazzo Ducale, la residenza del Doge, un edificio ricco di contraddizioni. Nelle sue magnifiche sale venivano ricevuti re, regine e diplomatici provenienti da tutto il mondo.

Era però anche il luogo in cui veniva amministrata la giustizia: Le sue prigioni e le sue camere di tortura erano diventate conosciute nonché temute da tutti. Dai famosi Piombi di Venezia una sola persona riuscì a fuggire: Giacomo Casanova.

VISITA ALLA BASILICA E AL PALAZZO DUCALE

Durata: 2h | Costo: 67 € | Recensioni (+ 2.000): ★★★★★

C’è sempre tanta gente in coda, per cui consigliamo vivamente di prenotare in anticipo on line il biglietto di ingresso – che ti permette anche di saltare la coda. Con questo ticket avrai a disposizione anche una guida che ti porterà all’interno delle terribili prigioni e nelle camere segrete della Serenissima.

ORDINA I TICKET


5 – Dalla piazza alla laguna

Durata: 5 minuti

Consigliamo una passeggiata sotto i porticati di Piazza San Marco. Ci incuriosiscono i tanti caffè con pianista, le tante botteghe artigiane, i colori, le luci, ma soprattutto le ombre che si generano in questi spazi quasi magici.

Proseguiamo seguendo la Basilica, il Palazzo Ducale e per arrivare poi sulla Riva degli Schiavoni, da cui è possibile ammirare, sull’altra sponda, la splendida Chiesa di San Giorgio Maggiore e seguire il profilo dell’Isola della Giudecca.

6 – Il ponte dei sospiri

Durata: 5 minuti

Seguiamo Riva degli Schiavoni fino ad imbatterci al Ponte della Paglia. Perché c’è tanta gente qui? Perché da questo punto si può vedere il famoso Ponte dei Sospiri.

Ponte dei Sospiri – Jerry Meaden

Questa particolare struttura, ricca di fregi e decorazioni di carattere storico e biblico, deve il suo nome alla sua funzione originaria: collegare le prigioni con il Palazzo Ducale.

Il ponte veniva attraversato dai detenuti in attesa di sentenza e da quelle piccole grate sospiravano il mare e la libertà che probabilmente non avrebbero più rivisto.

7 – La riva degli Schiavoni

Durata: circa 10 minuti

Continuiamo la nostra passeggiata lungo la costa, proseguendo per la Riva degli Schiavoni. Molto suggestiva in qualsiasi stagione dell’anno offre una straordinaria vista su tutta la laguna.

L’alba fotografata a Riva degli Schiavoni – Foto di Rita Eberle Wessner

Lungo il percorso, troverai l’imponente statua dedicata Vittorio Emanuele II Primo Re d’Italia e, dopo aver superato la Chiesa della Pietà, attraverserai il Ponte del Sepolcro per arrivare alla fermata del vaporetto Arsenale. Da lì proseguiamo per altri 10 minuti circa verso proprio il famoso Arsenale di Venezia (clicca qui per guardare il percorso)

8 – L’Arsenale di Venezia

Durata: 30 minuti

E’ proprio l’antica fabbrica navale della Serenissima la nostra prossima meta. L’Arsenale di Venezia, con i suoi oltre 1.000 anni di storia, è arrivata ad avere oltre 3.000 mastri al suo interno pronti a produrre le Galere da Guerra, le navi che hanno reso Venezia grande e temuta in tutto il Mediterraneo.

Oggi molti degli spazi vengono utilizzati dalla Biennale di Venezia, la mostra internazionale dedicata alle arti figurative. Anche per questa ragione non sempre tutti gli spazi dell’Arsenale sono aperti.

E’ possibile esplorare la zona in maniera più autentica usufruendo di un tour privato nel quartiere Castello.

Durata: 2 ore | Partenza da: Piazza San Marco

Una guida locale ti porterà da Piazza San Marco alla scoperta di uno dei quartieri più suggestivi della città.

SCOPRI IL TOUR


9 – Il ritorno al punto di partenza

Durata: 26 minuti

Si conclude questo itinerario di 1 giorno per Venezia con un comodo viaggio in Vaporetto per tornare a Piazzale Roma. Partendo dalla fermata ACTV Arsenale, puoi prendere la linea 4,2 e scendere al capolinea. Ricordati di prendere un biglietto valido per questa corsa (qui il link per acquistare il ticket per il vaporetto).

Costeggerai tutta l’isola della Giudecca, con la possibilità di ammirare edifici e musei prestigiosi come la Casa dei Tre Oci, un vero e proprio tempio dedicato alla fotografia, e la Chiesa del Santissimo Redentore, uno degli edifici di culti più amati dai veneziani.

Stai cercando altri spunti o altri itinerari per visitare Venezia in 1 giorno? Scopri tutti i nostri itinerari per le calli della Serenissima.

SCOPRI TUTTI GLI ITINERARI

Leave a Reply